Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Notizie tematiche
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Share/Save/Bookmark

3° CONVEGNO ARPADEMIA - “L’uso dell’Arpa in ambito sanitario e nella sfera del Benessere” - 21-22-23 Aprile 2017 Palazzo Messina-Carpinteri e Museo Tempo Canicattini Bagni - 24 Aprile 2017 concerto finale a Pantalica, patrimonio Unesco

 

Canicattini Bagni, 19 aprile 2017 – Saranno le sale del Palazzo Messina-Carpinteri in via XX Settembre 36 a Canicattini Bagni, ad ospitare il 21-22-23 Aprile 2017,  per la prima volta, il  3° Convegno di Arpademia, dove protagonista è l’Arpa, con la sua vibrazione energetica della coda, impiegata in ambito sanitario e nella sfera del benessere.

A promuovere l’appuntamento, con la direzione artistica dell’arpista e psicologa canicattinese Lucia Basile, sono l’Associazione Centro  Internazionale di Musica e Cultura, con l’Associazione Mozart2000 di Acqui Terme, e il patrocinio del Comune di Canicattini Bagni, del Comune di Sortino, dell’Archivio di Stato di Siracusa, e dell’Università popolare dell’Alto Monferrato.

Nel corso dei tre giorni canicattinesi verranno proposti workshop reali in strutture contattate già nei mesi precedenti, con l’impiego dell’arpa sia da parte dei docenti che degli iscritti al convegno.

Tra gli ospiti musicali due nomi di rilievo nel panorama artistico nazionale e internazionale: Eleonora Perolini e Katia Zunino.

 

«È con vero entusiasmo che abbiamo scelto la sede di Canicattini Bagni per ospitare questo evento – dichiara Lucia Basile, psicologa, esperta in Artiterapie ad orientamento Psicofisiologico integrato, musicista e direttore artistico del Convegno – che vedrà l’Arpa protagonista non solo come strumento musicale ma come vero e proprio strumento curativo impiegato in vari ambiti sia del benessere che in ambito sanitario. Non solo, ma siamo orgogliosi di avere iscritti che provengono da ogni parte di Italia e, soprattutto, quasi tutte musiciste che esercitano questa professione e che vogliono ampliare la propria formazione anche in direzione terapeutica». 

 

L’accesso al Convegno, per cui sono ancora aperte le iscrizioni (i riferimenti sono reperibili sul sito internet del Comune, www.comunedicanicattinibagni.it), è aperto ad operatori del sociale e della salute, quali medici, infermieri, ostetrici, educatori, insegnanti, oltre che a musicisti che vogliano ampliare i propri orizzonti artistici, od a semplici appassionati di buona musica.

Naturalmente durante il Convegno spazio anche ai concerti gratuiti: il primo si terrà Domenica 23 Aprile alle ore 18,30 al Museo Tempo di Canicattini Bagni in via XX Settembre 132 - via De Pretis 18; mentre Lunedì 24 Aprile concerto finale all’Eremo di Santa Sofia a Rassu a Sortino, nel cuore di Panatalica, patrimonio Unesco. 

In entrambi gli appuntamenti verranno presentati il libro di Eleonora Perolini “Le Corde del Cuore”, e il disco di Katia Zunino “Vie”.

Non solo passato e presente, visto che verranno coinvolte anche le corsiste in vari ambiti e luoghi nel programma dei tre giorni, che si preannuncia un evento particolarmente intenso e significativo che rappresenta il modo migliore per continuare nel percorso della Medicina Naturale.  

Durante le giornate del Convegno, inoltre, resterà aperta una mostra esposizione della storia dell’Arpa presso Palazzo Messina-Carpinteri a Canicattini Bagni. 

© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry