Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

12
Mar, Dic

Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Share/Save/Bookmark

Scicli, 15 marzo 2017 – Quante vite vorreste vivere? Chi legge, vive infinite vite, almeno pari al numero dei libri letti. 

Giovedì 16 marzo la biblioteca comunale di Scicli compie 57 anni (da quando è pubblica, prima esisteva, ma non era comunale), e per festeggiare, l'amministrazione comunale di Scicli ha indetto un giorno di apertura straordinaria della struttura culturale di via Carcere. Domani, dalle 9 alle 21, reading, letture non stop, visite guidate a cura delle studentesse del liceo classico alla scoperta dei tesori della biblioteca. 

Sarà un giorno di festa per tutta la città, che coinvolgerà anche i più piccoli, che hanno la capacità di ascoltare ma non sono ancora capaci di leggere. 

“Stiamo lavorando per riportare l'istituzione culturale intitolata a Carmelo La Rocca al centro della vita sociale della città -spiega il vicesindaco Caterina Riccotti- e per tale ragione abbiamo in animo di promuovere una serie di attività che rendano la biblioteca cuore pulsante del mondo giovanile e non solo. Domani chi vorrà potrà anche donare un proprio libro alla biblioteca di Scicli, per arricchirne il patrimonio. Si fa un regalo a chi si vuol bene. E noi desideriamo che gli sciclitani vogliano bene alla loro biblioteca”.

© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry