fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Libri
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Con CicloInVersoRoma trenta autori per la ‘poesia in bicicletta’, dal Piemonte alla Sicilia, partecipano a un’idea attraverso un libro: “CicloInVerso Poesia in Bicicletta”. Dai ‘ciclopoeti’ del passato all’ispirazione di una condivisione culturale.

Dall’idea della poesia in bicicletta alla messa a punto e realizzazione di un Giro ciclopoetico e la strutturazione di CicloInVerso il libro contiene un saggio sul ‘900 tra bicicletta e letteratura di Plinio Perilli, dove ricorrono anche autori come Sandro Penna e lo stesso Pasolini, oltre a tramandare quel tardo ‘800 e le origini del cicloturismo letterario attraverso la figura di Olindo Guerrini.

Si alternano diari di viaggio scritti lungo i precorsi, interventi dei partecipanti, come quello di Vitaldo Conte su Marco Pantani o quello di Anna Maria Mazzoni, ricco di significativi aneddoti e citazioni sul retaggio culturale della bicicletta nell'area ferrarese, nonché plurime e diverse esperienze a tema.

Un libro che, così come è già accaduto per il progetto, è anche un work in progress, pedalando tra appunti, articoli, cronache e poi ancora continuando con altre note in contrappunti, tra liberi pensieri, idee e prose, stravaganze e memorie con tanta, tanta poesia, orbene ciclo-poesia a due ruote in un viaggio che continua, qui come altrove, attraversando la mitopoiesi del ciclismo per cicliche corrispondenze che tornano In-Verso.

 

 

***

CicloInVerso Poesia in Bicicletta

Photo Club Controluce - Edizioni Controluce

ISBN: 978 88 95736 31 0 - Pagg. 208 – Euro 16

copertina a colori con risvolti

 

A cura di Enrico Pietrangeli 

Grafica di copertina di Enrico Pietrangeli e Armando Guidoni

Scritti di Enrico Pietrangeli, Domenico Sacco, Plinio Perilli, Simona Cigliana, Andrea Bisighin, Alessandro Mascia, Monica Martinelli, Neriene, Lucianna Argentino, Cinzia Marulli, Sandro Di Segni, Vittoria Arena, Maria Lanciotti, Vitaldo Conte, Ermanno Eandi, Olindo Guerrini, Luca Leoni, Stefano Caranti, Lara Cecere, Mauro Corona, Lorenzo Poggi, Alberto Pucciarelli, Paolo Carlucci, Marzia Spinelli, Anita Napolitano, Giovanni Lauricella, (Ennio) Piacentini, Anna Maria Mazzoni e Antonella Santo con una dedica di Loreto Aratari a Vito Taccone.

 

Il libro, edito da Edizioni Controluce (Monte Compatri), è un progetto sviluppato in collaborazione con le pagine FB di Love, peace and bike e CicloInVerso www.facebook.com/lovepeaceandbike -  www.facebook.com/cicloinverso a seguito del progetto CicloInVersoRoma con patrocinio della FUIS

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

***

CicloInVerso Poesia in Bicicletta

Photo Club Controluce - Edizioni Controluce

ISBN: 978 88 95736 31 0 - Pagg. 208 – Euro 16

copertina a colori con risvolti

 

A cura di Enrico Pietrangeli 

Grafica di copertina di Enrico Pietrangeli e Armando Guidoni

Scritti di Enrico Pietrangeli, Domenico Sacco, Plinio Perilli, Simona Cigliana, Andrea Bisighin, Alessandro Mascia, Monica Martinelli, Neriene, Lucianna Argentino, Cinzia Marulli, Sandro Di Segni, Vittoria Arena, Maria Lanciotti, Vitaldo Conte, Ermanno Eandi, Olindo Guerrini, Luca Leoni, Stefano Caranti, Lara Cecere, Mauro Corona, Lorenzo Poggi, Alberto Pucciarelli, Paolo Carlucci, Marzia Spinelli, Anita Napolitano, Giovanni Lauricella, (Ennio) Piacentini, Anna Maria Mazzoni e Antonella Santo con una dedica di Loreto Aratari a Vito Taccone.

 

Il libro, edito da Edizioni Controluce (Monte Compatri), è un progetto sviluppato in collaborazione con le pagine FB di Love, peace and bike e CicloInVerso www.facebook.com/lovepeaceandbike -  www.facebook.com/cicloinverso a seguito del progetto CicloInVersoRoma con patrocinio della FUIS

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry