Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Spettacolo
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Share/Save/Bookmark

Comiso, 18 aprile 2016 – Anche quest’anno, come per la scorsa edizione,  il concorso di canto e danza IL PALCO DEI TALENTI” ha riscosso un grande successo di pubblico e di adesioni portando sul palco del Teatro Naselli di Comiso i migliori talenti.

La manifestazione, organizzata dall’ACSD “IL PALCO DEI TALENTI, nasce  con l’obiettivo primario di creare nuove opportunità per le giovani leve emergenti nelle discipline del canto e della danza, opportunità che permettano loro di accrescere le proprie competenze attraverso occasioni di confronto e studio .

Nelle giornate del 9 e 10 aprile 2016 la cittadina iblea ha ospitato i numerosi concorrenti provenienti da tutte le provincie siciliane e oltre, pronti a sottoporsi al giudizio ed alle valutazioni delle due giurie tecniche composte da professionisti ed artisti affermati in campo nazionale ed internazionale. 

 

 

Le due giurie tecniche sono state così composte:

 

Per la Sezione Canto: Interpreti – Cantautori - Musical giorno 9 aprile:

  • VALERIANO CHIARAVALLE Compositore, arrangiatore e direttore d’orchestra
  • MARCO VITO – cantante lirico e leggero
  • ANDREA GHISLOTTI – insegnante di canto ad indirizzo musical
  • MARCO SAVATTERI – compositore, autore e regista teatrale
  • FABIO LAZZARA - Maestro di Canto Moderno e Lirico, Vocologo Artistico, Vocal Coach - Vocal Trainer, Pianista - Compositore
    Docente e Direttore Artistico presso Accademia ANPSI "The Soul of Music”
  • MARCELLO BALESTRA – Produttore discografico , editore, compositore ed autore, laureato in legge con una tesi sul Diritto d’autore -  impossibilitato ad essere presente ha inviato comunque una prestigiosa borsa di studio. 

Per la Sezione Danza: Classica, Moderna, Contemporanea giorno 10 aprile:

  • CRISTINA AMODIO - Guest teacher in tutti gli enti lirici italiani e in varie compagnie europee Direttrice artistica del dipartimento di danza classica del centro DAF - Dance Arts Faculty a Roma.
  • MAURO ASTOLFI – Coreografo e guest teacher internazionale,
  • Direttore Artistico del dipartimento modern contemporaneo del Centro D.A.F. ( Dance & Arts Faculty- Progetto Internazionale di Danza e Arti Performative) a Roma.
  • VALENTINA MARINI – Operatrice culturale, AGENTE EDA, Direttore di Produzione,Coordinatrice MIUR , Managing Director  Spellbound Contemporary Ballet – ASSENTE PER MOTIVI DI SALUTE  - Le borse di studio offerte dall’ EDA – European Dance Alliance (agenzia per insegnanti e coreografi e laboratorio di attività per le scuole) sono state ugualmente assegnate da Mauro Astolfi
  • SHIRLEY ESSEBOOM – Del Royal Conservatoire dell’Aja - Ballerina professionista internazionale (è stata prima ballerina per la NEDERLANDS DANS THEATER), insegnante di Classico e Moderno, assistente coreografo.

 

Oltre alle giurie tecniche, in questa seconda edizione del concorso Gabriella Aprile e Maurizio Di Mauro, rispettivamente direttori artistici della sezione danza e della sezione canto, hanno voluto inserire un tassello importantissimo, per arricchire il progetto, la giuria di gradimento, composta da giornalisti e personalità del territorio che in entrambe le giornate ha assegnato il PREMIO DELLA CRITICA.

 

- Per la sezione danza, la giuria della Critica è stata così composta:
-FRANCESCA BOCCHIERI giornalista ITALREPORT
-GIOVANNELLA GALLIANO giornalista GIORNALE DI
SICILIA, RAGUSAOGGI e vari giornali on-line
-LAURA INCREMONA giornalista RAGUSAH24
-MARIKA PLATANIA giornalista
-ROSSELLA SCHEMBRI giornalista LA SICILIA

Durante la serata la giuria della Critica ha assegnato ben tre premi qui di seguito elencati:

PREMIO DELLA CRITICA

ARIANNA CRISCIONE

PREMIO DELLA CRITICA
ASSOLO SUPERBABY

CATERINA SALAMONE

PREMIO DELLA CRITICA
GRUPPO SENIOR

SIAN BALLET CATANIA

 

 

Inoltre, un'opportunità unica e imperdibile in questa edizione è stata rappresentata dal WORKSHOP E LABORATORIO COREOGRAFICO tenuto del maestro MAURO ASTOLFI giorno 9 APRILE 2016 c/o la Sala Auditorium del Teatro Naselli di Comiso al quale hanno partecipato numerosi allievi provenienti dalle scuole di danza della provincia di Ragusa oltre che da Catania, Enna, Caltanissetta, Siracusa.

 

Al concorso, oltre alle premiazioni attribuite ai primi tre classificati per ogni categoria,  sono state assegnate prestigiose opportunità/borse di studio offerte sia da entrambe le giurie tecniche che dai vari partners collegati al concorso quali :

per il CANTO

 

EVENTI E MANAGEMENT: "Una Voce per Mimi' ed il "Premio Mia Martini" 

PREMIO ELEONORA LAVORE 

LA PIAZZA DEGLI ARTISTI 

ASPETTANDO SANREMO 

STUDIO INDIGENO Etichetta discografica, oltre alle prestigiose borse di studio offerte dalla giuria tecnica

 

per la DANZA

 

DAF – DANCE ARTS FACULTY ROMA 

EUROPEAN DANCE ALLIANCE 

SPELLBOUND DANCE COMPANY 

CONCORSO SICILIA IN 

PALERMO IN DANZA 

CONCORSO INTERNATIONAL BALLETT COMPETITION – MODICA 

 

Gli organizzatori e direttori artistici della manifestazione Gabriella Aprile (Danza) e Maurizio Di Mauro (Canto) si ritengono pienamente soddisfatti dei risultati ottenuti in termini di numero dei partecipanti ma in primis della qualità dei premi offerti mirati a migliorare la preparazione artistica e tecnica dei concorrenti attraverso  specifici percorsi formativi.

Intanto per l’associazione IL PALCO DEI TALENTI il work in progress è ricominciato alla ricerca di nuove opportunità e nuove occasioni da presentare alla prossima 3 edizione del concorso.

© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni

 

Allegati:
Scarica questo file (classifica-danza.pdf)Classifica Danza[ ]20 kB
Scarica questo file (vincitori-canto.pdf)Vincitori Canto[ ]20 kB

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry