Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

12
Mar, Dic

Spettacolo
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Share/Save/Bookmark

Ragusa, 12 aprile 2017 – Un folto pubblico ha accompagnato le esecuzioni del musical Christi Passio, proposto dal coro e dall’Orchestra “Cantus Novo” per i venerdì della Quaresima in diverse chiese parrocchiali delle diocesi di Ragusa, Noto e Caltagirone. 

Christi Passio è una Via Crucis musicale scritta e musicata da don Rino Farruggio, poeta e cantautore vittoriese. I brani immergono in un clima di spiritualità e meditazione sulle ultime ore della vita di Gesù: dal tradimento di Giuda all’incontro con le donne e il Cireneo, dall’abbraccio con la Madre Maria al dialogo con i ladroni, fino al momento struggente dell’affidamento a Dio Padre e la morte in Croce, preludio della Resurrezione. La narrazione musicale del dramma del Figlio di Dio che muore è riletta da Rino Farruggio con saggezza teologica e profondità esistenziale nei drammi dell’umanità. Ma l’angoscia nel musical di Farruggio è superata da una luce di speranza: l’amore è invincibile alla morte. La morte s’illude della sua vittoria ma già al terzo giorno Cristo davvero è risorto.

Il ciclo di concerti si è aperto venerdì 3 Marzo nella Parrocchia del Preziosissimo Sangue di Ragusa con la grande partecipazione di un pubblico che si è lasciato coinvolgere dalle emozioni suscitate dalla musica e dal canto. Nei successivi venerdì si sono susseguiti i concerti a Scicli nella Parrocchia SS. Salvatore, a Comiso nella parrocchia Sant’Antonio di Padova, a Chiaramonte Gulfi nella Chiesa Madre, a Licodia Eubea nella Parrocchia Matrice Santa Margherita e a Vizzini nella Chiesa San Giovanni Battista.

La direzione del coro e dell’orchestra è stata magistralmente curata dal Maestro Giovanni Giaquinta, musicista compositore e docente di Esecuzione ed Interpretazione Flauto, che ha guidato nell’interpretazione dei brani i 60 elementi tra coristi e orchestrali, tra cui alcuni musicisti professionisti e i giovani studenti del Liceo Musicale “G. Verga” di Modica e dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini” di Catania.

Tanti i commenti lusinghieri per la Christi Passio che “insegna una verità – dice Francesco Sanfilippo - che si trasmette senza spiegazioni, facendo risuonare l’intima essenza della natura umana e della sua sete inesausta di salvezza.”.

Le comunità hanno voluto esprimere il loro ringraziamento, riassunto nelle parole di Santo Piccone: “Grazie per la testimonianza di fede ed impegno che coro e orchestra hanno suscitato e per il trasporto con cui sono state eseguite le stazioni della Via Crucis e un grande grazie a don Rino Farruggio per la profondità e sensibilità d’animo nonché per la grande conoscenza teologica che sgorga da testo e dalle musiche, sapientemente orchestrate dal maestro Giovanni Giaquinta”.

© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry