fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Spettacolo
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Giovedì 27/04 - rassegna "Appuntamento al buio" - "Lo and behold" di Werner Herzog

orari: 18:30 e 21:30

 

da Venerdì 28/04  a mercoledì 03/05 "Famiglia all'improvviso" con Omar Sy (Quasi amici)

Orari: 18:30 - 20:30 - 20:30 (in allegato la locandina)

 

Lunedì 01/05 Aperto. 

(per quanto riguarda lo svolgimento delle proiezioni nella giornata di Mercoledì 03/05 è consigliabile informarsi prima al 3492249680)

 

Per la seconda settimana al Lumiere il film campione di incassi in Francia "Famiglia all'improvviso" con Omar Sy, fortunato protagonista di "Quasi amici". Il film sarà proiettato al Lumiere  dal 28 Aprile al 03 Maggio con un cambio di orari rispetto alla settimana precedente. Le proiezioni infatti saranno tre e si terranno alle 18:30, alle 20:30 e alle 22:30. Lunedì 01 Maggio la sala sarà aperta.  .

 

"Famiglia all'improvviso" racconta la storia di  Samuel che vive la sua vita nel Sud della Francia senza responsabilità e senza legami importanti fino a quando una delle sue vecchie fiamme gli lascia tra le braccia una bambina di pochi mesi, Gloria: sua figlia! Inizialmente incapace di prendersene cura, Samuel impara giorno dopo giorno ad essere un buon padre. Otto anni dopo, quando Samuel e la piccola Gloria sono ormai inseparabili e felici, una sorpresa inaspettata cambierà le loro vite...

 Giovedì 27/04 ultima giornata di proiezioni della rassegna "Appuntamento al buio" con il film "Lo and behold" di Werner Herzog (Fitzcarraldo). Orari: 18:30 e 21:30


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry