fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

#Siracusa, 3 dicembre 2015 – È tutto pronto per la celebrazione del 20° anniversario dell’Ippodromo del Mediterraneo di Siracusa. 

Martedì 8 Dicembre un “Meeting Internazionale del Galoppo”, contorniato da un’elegante e raffinata atmosfera barocca, valorizzerà una polifunzionale struttura che, in continua crescita dal 1995, è divenuta una delle più solide realtà ippiche nazionali ed estere. 

I dettagli saranno forniti nell’apposita conferenza stampa convocata per Lunedì 7 Dicembre, ore 10, al 2° piano dell’Ippodromo del Mediterraneo.   Prestigiose  le prove ippiche più attese: il Premio Francesco Faraci,  che ricorda uno dei pionieri del progetto ippico, Handicap Principale “B”,  schiera gli anziani sulla selettiva distanza dei 2300 metri; i giovanissimi soggetti di due anni saranno chiamati a dimostrare mezzi e qualità nel Criterium dell’Immacolata, Listed Race sui 1400 metri della pista grande;  il Gran Premio U.N.I.R.E, Handicap Principale “C”, sarà conteso tra  soggetti di tre anni e oltre impegnati sui 1700 metri della pista grande.  

Tocco di colore e di internazionalità per la prova finale del X° Campionato Fantini del Mediterraneo, organizzato dall’Unione Ippica del Mediterraneo, con la partecipazione di quattro nazioni: Francia, Russia, Italia e Israele. Sette le corse in programma. Gli eventi collaterali imbandiscono una raffinata atmosfera storica con il ritmo e le coreografie dei Musici e Sbandieratori Città di Noto,  i ballerini della Compagnia di Danza Storica diretta da Nino Graziano Luca in abiti d’epoca e gli ospiti d’eccezione  il soprano Julia Burduli e  il chitarrista e compositore Gianni Guarracino, che diffonderanno i più celebri brani nazionali. 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry