Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Share/Save/Bookmark

Ragusa, 5 Ottobre 2017 – L’acqua caduta dal cielo tra ieri e oggi ha fatto ingenti danni nella costa della provincia ragusana, specialmente da Scicli a Vittoria.

«Per fronteggiare le numerosissime richieste di intervento che giungono in sala operativa – scrivono i Vigili del Fuoco–, parte del personale smontante è stato trattenuto in servizio.

Tutte le squadre disponibili compresa Vittoria e Modica stanno operando nell’area compresa fra Cava D’Aliga (Scicli) e Scoglitti, dove l’intensa pioggia ha causato l’allagamento di strade case e scantinati».

Tanta la gente che si trovava fuori in macchina, e che ha chiesto soccorso ai pompieri perché impossibilitata a muoversi ed a uscire dalle auto in panne nelle strade allagate.

È stato segnalato anche il crollo di un muro in una abitazione a Santa Croce Camerina.

La sala operativa dei VVF ha allertato la prefettura ed i Comuni interessati per l’adozione dei rispettivi piani Comunali.

La strada SS 25, che collega Ragusa a Marina di Ragusa, nella zona Gatto Corvino è stata allagata, tanto da sembrare un fiume in piena, con enormi difficoltà per le auto in transito.

L’allerta meteo dovrebbe cessare entro domani.

© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry