fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

#Siracusa, 4 dicembre 2015 – I Carabinieri del Comando Provinciale, nell’ambito di normali monitoraggi, in sinergia con i colleghi dei Nuclei CC Ispettorato del Lavoro di Siracusa (N.I.L.) ed Antisofisticazione e Sanità di Ragusa (N.A.S.), hanno svolto alcuni controlli, ognuno per la parte di competenza, ad una ditta di Siracusa operante nel settore catering con confezionamento di pasti per mense collettive e scolastiche ed alla mensa scolastica comunale di Pachino al fine di verificare il rispetto delle norme igienico-sanitarie nel corso delle operazioni di preparazione e confezionamento degli alimenti somministrati agli alunni. 

A seguito degli accertamenti svolti presso la ditta di catering non sono emerse significative anomalie o carenze, sia sul piano dell’impiego del personale che negli aspetti igienico-sanitari. Sono però state elevate a carico del direttore due sanzioni di importo pari ad euro tremila per delle irregolarità nella tenuta delle schede relative ai mezzi utilizzati per il trasporto del vitto nelle diverse strutture. Inoltre, il medesimo è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria per l’omessa comunicazione alla Direzione del lavoro dell’installazione di un sistema di videoripresa che consenta il controllo a distanza dell’attività lavorativa. 

Anche presso la mensa comunale di Pachino non sono state rilevate particolari irregolarità. Infatti i 10 lavoratori presenti in loco erano regolarmente assunti dalla cooperativa che gestisce il servizio di mensa e, sotto l’aspetto igienico sanitario, è stata riscontrata la buona qualità dei cibi preparati per gli alunni nonché il rispetto delle norme in materia di conservazione degli alimenti ed inerenti al processo di preparazione e confezionamento. 

Uniche mancanze rilevate riguardano il rivestimento di una parete di un deposito di alimenti annesso alla struttura che presentava alcune mattonelle rotte e la mancata esposizione del cartello indicante il divieto di fumare: al riguardo, i Carabinieri hanno elevato una sanzione amministrativa dell’importo di 1000 euro al titolare della ditta che gestisce il servizio di mensa inoltrando apposita segnalazione al direttore generale dell’ASP di Siracusa, autorità sanitaria competente, ed al sindaco del Comune di Pachino, nonché una sanzione amministrativa di euro 440 per la mancata esposizione del cartello “Vietato Fumare”. Alla ditta è stato contestualmente intimato il ripristino delle condizioni dei luoghi stabilite dalla legge di settore.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry