fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

#Modica, 15 febbraio 2016 – Aveva danneggiato un’utilitaria che la proprietaria aveva lasciato in sosta per la notte. A distanza di tre settimane circa, il Nucleo di Polizia Giudiziaria le ha reso giustizia rintracciando il veicolo che si era allontanato senza lasciare un recapito. 

Una rumena residente a Modica, N.Z., 60 anni, aveva lasciato il veicolo in sosta, una Lancia Y, in Via Crollalanza, nel centro cittadino, lo scorso 24 gennaio. La mattina successiva aveva trovato il suo mezzo danneggiato ed aveva presentato una denuncia alla Polizia Locale. Dalle indagini è risultato che si trattava di un veicolo di colore giallo e che l’impatto era avvenuto intorno all’una della notte. 

Sono state visionate alcune registrazioni di videosorveglianza dalle quali è emerso che si trattava di una Fiat Punto cabriolet di colore giallo, anche se non era visibile potere leggere il numero di targa del mezzo investitore. L’uomo, dopo una serie di ricerche ed accertamenti, è stato rintracciato ed ha ammesso le sue responsabilità. 

Il reo è stato messo in contatto con la donna danneggiata che, a questo punto, potrà essere risarcita. Grazie a questi accertamenti, la polizia locale di Modica le ha reso giustizia. 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry