fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Floridia (Siracusa), 20 ottobre 2016 – Ha pensato di “farsi giustizia da solo” il sedicenne che a Floridia ha aggredito un coetaneo colpevole, a suo dire, di avere offeso su Facebook la sua fidanzata. 

L’aggressore dopo aver preso a calci e pugni la vittima, ha tentato di sottrargli il ciclomotore, non riuscendoci. La vittima è stata ricoverata all’ospedale di Siracusa avendo riportato una frattura della mascella e un trauma cranico con una prognosi di 30 giorni, mentre l’aggressore è stato deferito all’Autorità Giudiziaria dei Minori di Catania per lesioni e tentato furto aggravato.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry