Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Ragusa e dintorni

Notizie della zona iblea del Sudest: Ragusa, Scicli, Modica, Pozzallo, Vittoria, Santa Croce Camerina, Comiso, Giarratana, Monterosso Almo, Chiaramonte Gulfi, Ispica, Acate...

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ragusa, 27 aprile 2017 – Martedì 2 maggio 2017 presso l’Aula Magna dell’Istituto Tecnico Tecnologico “R. Gagliardi” (viale dei Platani, Ragusa) il giudice dott. Bruno Giordano, magistrato presso la Corte di Cassazione e docente presso l’Università Statale di Milano, terrà due conferenze.

La prima, sul tema, “La sicurezza sul lavoro: i valori, i costi, le responsabilità”, si terrà alle ore 10.10 e sarà rivolta agli alunni del triennio dell’ITT “R. Gagliardi”.

La seconda, sul tema “Struttura, organizzazione, alleanze della mafia dall’omicidio di Peppino Impastato ad oggi”, si terrà alle ore 11.20 e sarà rivolta alle classi IV dell’ITT “R. Gagliardi” e del Liceo “G. B. Vico”. 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ragusa, 26 aprile 2017 – “Dopo il sistema dei Trenini Turistici arriva il sistema dei "Bus Scoperti Around" che debbono necessariamente fare sistema, utilizzare la programmazione europea e promuovere assieme il territorio nel suo complesso”. 

È quanto afferma Roberto Allegrezza, promotore di "Strategia Val di Noto 2020” che aggiunge: “Oggi raccogliamo i frutti di anni di sperimentazione, infatti consentire oggi ai visitatori di poter usufruire dei mezzi aticipi di linea si è rilevata una grande opportunità a costo zero per le pubbliche amministrazioni. Abbiamo diversi esempi da consolidare e altri progetti da mettere in piedi con la programmazione europea e che vivano con le proprie forze. Visitare i Centri Unesco con mezzi pubblici sembrava una utopia ed invece oggi abbiamo a disposizione diverse soluzioni dal "Trenino Barocco" marchio presente nell'area iblea e nel calatino al sistema "Around Etna" che promuove una offerta su diversi centri storici favorendo anche la conoscenza del sistema vitivinicolo ed ambientale. Promuovere un progetto Around Sicilia è necessario al fine di far dialogare con facilità tra aree costiere e aree interne siciliane. Mettere a sistema tutto quello che c'è sul territorio dall'estremo entro terra sino ad arrivare alle coste”. 

Il Sindaco di Modica, Ignazio Abbate, promotore e capofile pubblico del sistema Around Val di Noto per l'area sud est Sicilia, nonché presidente del Gal Terra Barocca, sostiene l'urgenza di innovare la mobilità turistica e favorire i collegamenti anche con le aree interne come per esempio Frigintini e San Giacomo, Cava d'Ispica che sono zone ad elevata potenzialità, meno conosciute ma molto apprezzate dai turisti e residenti che intendono poter visitare monumenti ed aree naturalistiche, con servizi privati e senza alcun costo per le Amministrazioni Comunali. 

L’ingegnere Carmelo Laudani rappresentante dell'Amministrazione Regionale del settore Trasporto Pubblico al tavolo dell'incontro Around per approfondire il tema dei progetti e delle autorizzazioni e rispetto alla normativa vigente indica che "non essendo servizi essenziali alla comunità, le pubbliche amministrazioni sono favorite dal poter concedere autorizzazioni dirette, così da favorire le migliori esperienze in materia di promozione e di marketing anche al fine di consolidare le sperimentazioni ed i processi di crescita avviate nei territori dell'Etna, del Val di Noto e in Sicilia in genere". Infine Roberto Allegrezza sottolinea quanto le prossime esperienze debbano rafforzare il sistema delle Città Unesco coinvolgendo anche i centri minori come Ispica, Giarratana, le aree marine ed i borghi che hanno il diritto di crescere in tutta la potenzialità e contribuire all'offerta turistica integrata del territorio nel suo complesso. “Le aree territoriali devono vedersi uniti e cooperare nella sfida delle globalizzazione e della grande offerta che il mediterraneo andrà a rappresentare. 

Per questo motivo abbiamo la necessità di valorizzare gli elementi unici che ciascuno possiede come l'offerta agroalimentare, i paesaggi, i monumenti, l'offerta museale, le risorse naturalistiche anche grazie ad un sistema di mobilità integrato e già presente nelle diverse realtà. Chiederemo alla Regione un incontro così da concentrare le comuni visioni tra pubblico e privato e poter utilizzare al meglio i fondi europei 2014/2020 a disposizione. 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Modica, 24 aprile 2017 – Prosegue il progetto “Cultura della legalità 2017” da parte dei Carabinieri della Compagnia di Modica. 

Lo scorso sabato mattina, si è tenuto un incontro, durato circa un’ora e mezza, presso l’Istituto d’istruzione superiore “Galilei - Campailla” di Modica alla presenza del dirigente scolastico, prof. Sergio Carrubba, dei professori, dei rappresentanti dei genitori e di numerosi alunni ed ha avuto quale relatore il Comandante della Compagnia Carabinieri di Modica,  Capitano Edoardo Cetola.

L’obiettivo principale dell’incontro è stato quello di sviluppare, fin dai primi anni dell’adolescenza, una cultura della legalità, illustrando ai ragazzi tematiche di grande delicatezza ed attualità quali il bullismo ed il cyberbullismo, le conseguenze fisiche e giuridiche derivanti dall’uso di sostanze stupefacenti e dell’alcool, i pericoli derivanti dall’uso di internet e dei social network e l’importanza del rispetto delle norme che regolano la circolazione stradale.

Inoltre, agli studenti è stato mostrato un video istituzionale sull’organizzazione dell’Arma dei Carabinieri, sulle funzioni dei diversi Reparti che la compongono sia in territorio nazionale che in campo internazionale e, nello specifico, sul delicato ruolo di operatore sociale svolto nella quotidianità dal Carabiniere. 

Infine, sono state illustrate le varie procedure di reclutamento per entrare a far parte dell’Arma tra le quali il concorso, per esami, per l’ammissione di allievi al primo anno di corso dell’Accademia Militare per la formazione degli Ufficiali dei Carabinieri. 

La parte finale dell’incontro è stato dedicato alle domande degli studenti i quali hanno evidenziato vivo interesse, ponendo quesiti puntuali sulle tematiche trattate.

 Gli incontri con i Carabinieri, nell’ambito del progetto “Cultura della legalità”, proseguiranno nei prossimi mesi in diversi istituti scolastici dei comuni di Modica, Scicli, Pozzallo e Ispica.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Dal 21 al 23 aprile nei siti Patrimonio dell’Unesco molti tour operator stranieri

 

Ragusa, 20 aprile 2017 – Parola d’ordine” valorizzare il territorio ibleo e il patrimonio artistico-religioso in Italia e all’estero” E’ grazie a questo obbiettivo che dal 21 al 23 aprile prenderà il via nei territori iblei Patrimonio dell’Unesco il progetto “Educational tour, Culti e Culture negli Iblei”. Il progetto è stato finanziato con risorse di cui al Progetto d’Eccellenza “Culto e cultura-Itinerari di turismo religioso, L 296/2006 ART 1 C.1228, fondi dell’Assessorato al Turismo, dello Sport e Spettacolo della Regione Siciliana e mira al potenziamento del turismo religioso ed alla destagionalizzazione turistica all’interno dei seguenti ambiti comunali: Ragusa, Modica, Scicli, Ispica, Comiso, Santa Croce Camerina e Noto.

 In questi tre giorni di itinerari saranno presenti tour operators della Francia, Polonia, nord Italia e Sicilia.  In campo come protagonista attiva c’è la rete IRC “Iblee Religions and Cultures”  fondata da 10 partner, tra pubblici e privati del comparto turistico.  Grazie al lavoro svolto in sinergia da tutti i partner e dai fornitori dei servizi, sono stati creati itinerari e pacchetti turistici che enfatizzano le bellezze e la maestosità del patrimonio artistico e culturale del suddetto territorio. Il portale creato dalla rete www.cosmoibleo.com presenta, quindi, un carattere di unicità in quanto unisce l’esperienza e la voglia di fare di operatori pubblici e privati del turismo di ben 7 territori e di un Tour Operator Ragusano che ha deciso di mettersi in gioco ed iniziare l’attività di incoming del segmento religioso verso la nostra meravigliosa terra, poco conosciuta ma ricca di variegati attrattori di tutto rispetto.

Gli obiettivi principali della rete sono: la valorizzazione del territorio ibleo e del suo patrimonio artistico, attraverso la promozione in tutta Italia ed all’estero, tramite l’utilizzo di strumenti innovativi; la destagionalizzazione dell’area attraverso la vendita on-line e off-line degli itinerari e dei pacchetti turistici anche e soprattutto nei periodi di bassa stagione; l’ampliamento della rete attraverso l’adesione di nuovi e validi partner; la fidelizzazione dei clienti. 

 

Il programma itinerante prevede tra l’altro:

 il 21 /04/2017, alle ore 18:30 partenza dei partecipanti  per la visita di Ragusa e Ragusa Ibla (Città patrimonio dell’UNESCO) con le sue chiese barocche e siti resi famosi dalla serie televisiva del “Commissario Montalbano”. Il tour comincia da Ragusa Superiore con la visita della Cattedrale di San Giovanni Battista. Si proseguirà a piedi in direzione di Ragusa Ibla, la parte antica della città resa anche famosa dalla fortunata serie televisiva "Il Commissario Montalbano", passando per la Chiesa di Santa Maria delle Scale e la Chiesa delle Anime Sante del Purgatorio. Arrivati nel cuore del centro storico di Ragusa Ibla, si visiteranno la il Duomo di San Giorgio e la Chiesa di San Giuseppe, sita in Piazza Pola. Percorrendo Corso XXV Aprile, si arriva infine ai Giardini Iblei, in cui sono ubicati la Chiesa di San Giacomo Apostolo e la Chiesa di Sant'Agata. A seguire, cena di benvenuto in ristorante tipico con la partecipazione dei rappresentanti degli enti partner e passeggiata per le "viuzze" del centro storico. Rientro in hotel e pernottamento. 

Il 22/04/2017 prevista alle ore 08:30 la partenza per Comiso. 

09:00 – 11:00 accoglienza da parte dei rappresentanti del Comune presso la Pagoda della Pace e a seguire visita della Chiesa dei Cappuccini, Chiesa di Santa Maria delle Stelle, Chiesa di Maria Santissima Annunziata e Chiesa di San Francesco d'Assisi all'Immacolata. Saluto di benvenuto da parte del Sindaco in piazza Fonte Diana. Spostamento a Punta Secca (frazione marinara di Santa Croce Camerina).

11:30 – 13:00: veloce tappa a Punta Secca, la nota Marinella, dove si trova la “Casa del Commissario Montalbano” e incontro con i rappresentanti del Comune. Trasferimento a Santa Croce Camerina per la visita della Chiesa Madre di San Giovanni Battista. Pranzo in ristorante nei pressi del noto Castello di Donnafugata. Spostamento a Scicli, città patrimonio dell’UNESCO e location della famosa serie televisiva “Il Commissario Montalbano”.

15:30 – 17:00: accoglienza da parte dei rappresentanti del Comune e a seguire visita della città di Scicli e delle seguenti chiese: Chiesa madre di San Guglielmo, Chiesa di San Bartolomeo, Chiesa di San Giovanni Evangelista e Chiesa di Santa Maria la Nova. Spostamento a Modica (città patrimonio dell’UNESCO). 

17:30 – 19:00: accoglienza da parte dei rappresentanti del Comune e della Pro Loco e visita di un punto vendita del famosissimo cioccolato modicano: durante la visita vi verrà illustrato tutto il processo produttivo ed il funzionamento della fabbrica di cioccolato. Seguirà la degustazione con descrizione delle caratteristiche di ciascun prodotto. 

Tour delle principali chiese della città: San Pietro, Santa Maria in Betlem e San Giorgio. Rientro in hotel per un attimo di relax.

20:30: aperitivo presso uno storico bar di Ragusa e spostamento a Marina di Ragusa per una passeggiata lungo uno dei litorali più belli e famosi d’Europa, con degustazione delle nostre migliori specialità: pizza, arancini, cannolo siciliano e gelato locale. Rientro in hotel e pernottamento.

Il 3° giorno, 23/04/2017 previsto in mattinata incontro con gli operatori locali, dibattito e conclusioni. Proseguimento per le città di Ispica e Noto.

Partenza alle 8:30 per la città di Ispica, dove si visiteranno la Basilica di Santa Maria Maggiore e la Chiesa della Santissima Annunziata. Alle 10.15 si partirà per Noto, con tappa presso la Chiesa di San Francesco d'Assisi all'Immacolata, la Cattedrale di San Nicolò, la Chiesa di San Carlo Borromeo e la Chiesa di Montevergine. 

 

I partner fondatori sono: Associazione Culturale Cosmo Ibleo – capofila; Comune di Scicli (ente pubblico); Comune di Comiso (ente pubblico); Comune di Santa Croce Camerina (ente pubblico) ; Pro-loco Modica (Organizzazione no profit); Vir Viaggi di Discover Sicily s.r.l. (PMI – Tour Operator); Destefano Palace Luxury Hotel dell’Antiqua Hotels Group (PMI); Athena Resort della Freedom of Holiday s.r.l. (PMI); Associazione culturale Tanit Scicli (Organizzazione no profit); Associazione culturale Kiss from Sicily (Organizzazione no profit). Il Tour Operator scelto per la fornitura e la direzione tecnica dei prodotti venduti è UTI VIAGGI.

 

Giovannella Galliano

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Esperienze di coworking  per nove imprenditori che hanno risposto ad una manifestazione d'interesse del Comune

 

Ragusa, 5 aprile 2017 – Nel mese di dicembre 2016, il Settore VII -Sviluppo Economico - ha avviato una manifestazione di interesse finalizzata alla predisposizione di una Long List di imprenditori che non necessitano di un ufficio strutturato a tempo pieno interessati ad usufruire in comodato d'uso gratuito di appositi spazi attrezzati di proprietà comunale in cui promuovere esperienze di coworking.

Nove  soggetti, inseriti nella long list. hanno manifestato interesse all’iniziativa che prevede appunto la condivisione di spazi e strumenti di lavoro al fine di potenziare e favorire opportunità di incontro e confronto.

Per presentare l'iniziativa domani, giovedì 6 aprile, alle ore 12, presso la sala giunta, l'assessore allo sviluppo economico Nella Disca terrà una conferenza stampa. 

Altri articoli...

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry