fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Ragusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

In un anno denunciate 47 persone

 

#Modica, 16 gennaio 2016 – Sono state complessivamente 47 le persone denunciate  nel 2015 dal Nucleo Operativo di Polizia Edilizia ed Ecologica che fa capo al vice comandante Roberto Amore ed è coordinato dall’Ispettore Superiore Giuseppe Gintoli.

Il NOPE, che a metà anno si è ridotto di una unità perché posta in quiescenza, ha continuato la propria attività senza soluzione di continuità, espletando ben 801 pratiche di cui 99 di polizia giudiziaria e 702 di natura amministrativa. 

Il reparto specializzato della polizia locale di Modica ha avuto assegnate 16 deleghe di indagini dalla Procura della Repubblica di Ragusa ed ha eseguito quattro sequestri penali e amministrativi relativi ad immobili od impianti oggetto di irregolarità urbanistica.

528 sono stati i sopralluoghi effettuati nell’intero anno con 162 controlli e verifiche di attività edilizie. 

Il Nope ha, poi, eseguito 298 controlli riguardanti l’ottemperanza di ordinanze concernenti  urbanistica, protezione civile ed ecologia.

Riguardo al settore ecologia, sono state espletate 220 pratiche riguardanti la scerbatura e sono state eseguite  114 pratiche ed accertamenti connessi ad attività ecologiche(vigilanza sul territorio).

Sono stati 52 i verbali amministrativi contestati per infrazioni all’art. 43 della L.R. 27/86(disciplina degli scarichi definiti civili), al Regolamento comunale e al D.L.vo 152/2006(norme in materia di tutela dell'aria e di riduzione delle emissioni in atmosfera).


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry