Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Scicli

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Scicli, 5 Aprile 2018 – Quattro anni e non sentirli: questo è l’importante traguardo dell'Associazione Culturale Tanit Scicli la quale, il 6 aprile prossimo, festeggerà anche il quarto anniversario dell'apertura dell'Antica Farmacia Cartia, la splendida farmacia liberty di Via Francesco Mormino Penna diventata ormai uno dei siti culturali più visitati a Scicli con circa 8.000 visitatori passati dalla porta d'entrata, pronti a scoprire quella che era l'antica arte dello speziale.

Tanit, però, non si ferma a festeggiare e coglie l'occasione per annunciare la gestione di un secondo sito culturale: la chiesa di San Giuseppe a Scicli. L'associazione culturale sciclitana, infatti, si prenderà cura, in accordo con la Parrocchia di San Giuseppe retta da Padre Ignazio La China, delle visite guidate all'interno di una chiesa storica della città, edificata (nella veste attuale) durante il settecento ma protagonista della storia sciclitana già tempo prima, come testimoniano le bellezze artistiche al suo interno.

Una vera e propria novità quella di San Giuseppe all’interno del panorama dei siti culturali di Scicli, che sarà fruibile dal pomeriggio del 7 aprile ogni sabato e domenica, con ticket singolo o cumulativo insieme all’Antica Farmacia Cartia.

 

Vincenzo Burragato

 

***

Per informazioni si può contattare l’Associazione Culturale Tanit Scicli chiamando il numero +39.338.8614973 o scrivendo all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

(nella foto l'eccellente statua di Sant'Agrippina)

Leggi tutto: La chiesa di San Giuseppe, a Scicli, aperta: grazie a TANIT

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Arriva la primavera a Scicli con le sue grandi feste e cominciano le passeggiate di Tanit

 

Scicli, 12 marzo 2018 – L’Associazione culturale sciclitana, che dalla sua nascita ha disegnato nuovi percorsi culturali all’interno della città, a partire dai giorni di svolgimento della Cavalcata di San Giuseppe, porterà abitanti di Scicli e ospiti viaggiatori alla scoperta di angoli sconosciuti della cittadina barocca. 

Si comincia quindi sabato 17 marzo quando, con raduno in Piazza Italia di fronte la Chiesa Madre e doppia partenza alle 10.30 e 15.00, si andrà alla scoperta dei quartieri Altobello e San Giuseppe, protagonisti della meravigliosa infiorata a cavallo. La passeggiata culturale sarà poi replicata il giorno dopo, domenica 18 marzo, con partenza alle 10.30.

La Domenica delle Palme, invece, il 25 marzo, nell’ambito della Primavera Diffusa promossa da Sicilia Ospitalità Diffusa, Tanit replicherà un suo grande classico andando, cioè, alla scoperta delle chiese rupestri. Raduno alle ore 10.00 presso il Museo dell’Antica Farmacia Cartia e partenza in direzione di alcuni dei tesori nascosti più preziosi di Scicli.

Infine, il ciclo delle passeggiate di marzo si concluderà con uno dei grandi classici di Tanit e, cioè, il Cammino Sacro dedicato al Beato Guglielmo, ormai entrato a far parte del circuito regionale di Vie Sacre Sicilia; per chi volesse seguire le orme dell’eremita medievale, l’appuntamento è per sabato 31 marzo alle 15.00.

 

Per informazioni e prenotazioni, scrivere una e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamare il 3388614973 (WhatsApp line). 

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Scicli, 23 dicembre 2017 – È di origine sciclitana il nuovo Presidente della Corte dei Conti a Roma.

È il dott. Angelo Buscema. È stato nominato ieri dal Consiglio dei Ministri su proposta del Premier Paolo Gentiloni.

Buscema è figlio dell’indimenticabile prof. Salvatore Buscema, che fu presidente della Sezione Enti locali della Corte dei Conti negli anni ’80, apprezzatissimo giurista e docente universitario; è un illustre figlio di Scicli.

Il neo Presidente della Corte dei Conti è nato a Roma nel 1952,  è fortemente  legato a Scicli e Donnalucata; spesso soggiorna qui da noi. E’ anche un abbonato de Il Giornale di Scicli.

Gli amici del GdS, lieti della notizia, si complimentano con il neo Presidente dott. Angelo e con la famiglia.

 

Il Giornale di Scicli

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Scicli, 6 Decembre 2017 – Torna Rubino e, per l’occasione, anche le passeggiate culturali di Tanit Scicli.

L’Associazione culturale sciclitana, sabato 9 e domenica 10 dicembre, con partenza sempre alle ore 15.00, propone un nuovo percorso che, partendo dalla scoperta di Piazza Busacca con la chiesa e il convento del Carmine, fulcro di Rubino 2017, porterà lungo la Cava di Santa Maria la Nova, dove si visiteranno in successione le Chiese di Santa Maria della Consolazione e Santa Maria la Nova.

Tanit Scicli, però, non sarà da sola per l’occasione perché, a coadiuvarla, ci sarà l’Associazione Culturale Triskele, che condurrà i visitatori in un viaggio attraverso l’arte sacra di tre musei come quello del Carmine, della Consolazione e del Campanile di Santa Maria la Nova, luoghi ricchi di tesori inestimabili capaci di raccontare la storia di Scicli attraverso i secoli. 

Tanit, in collaborazione con Triskele, vuole così ancor di più tracciare nuovi percorsi attraverso Scicli, per scoprirne e valorizzarne i tesori religiosi, artistici e paesaggistici più nascosti e proseguire in questo modo sulla scia di quanto fatto negli ultimi due anni, grazie ai quali ha ricevuto un forte apprezzamento lo scorso novembre nel IV Meeting Regionale Cammini e Vie Sacre Sicilia, dove è stata segnalata fra le compagini culturali più dinamiche della Sicilia.

 

Vincenzo Burragato

 

Per informazioni, costi e prenotazioni:

Associazione Culturale Tanit Scicli, +38.338.8614973 –   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Associazione Culturale Triskele. +39.331.4000858 -   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Leggi tutto: Le passeggiate di Tanit per Rubino, Scicli

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Scicli, 18 Ottobre 2017 – La “International Observe the Moon Night” (I.O.M.N.) è una notte di osservazioni del nostro satellite promossa dalla NASA e da altre prestigiose istituzioni scientifiche internazionali. Ribattezzata in Italia “La Notte della Luna”, viene coordinata dall’INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica) e dall’UAI (Unione Astrofili Italiani) in varie città del nostro Paese, con l’obiettivo di presentare al grande pubblico l’attività di osservazione astronomica, sia professionale che amatoriale.

Dopo il successo del settembre 2015, l’Osservatorio Astrofisico di Catania, struttura di ricerca dell’INAF, organizza nuovamente la manifestazione “Notte della Luna”, in programma per sabato 28 ottobre 2017, in collaborazione con il Comune di Scicli, che ha concesso il proprio patrocinio e il permesso di utilizzare gli spazi del Piano del Carmine per l’osservazione dei corpi celesti aperta al pubblico.

All’iniziativa partecipano l’Istituto di Istruzione Superiore “Quintino Cataudella” di Scicli e il Centro Ibleo Studi Astronomici (CISA), delegazione territoriale per la provincia di Ragusa dell’Unione Astrofili Italiani, secondo il seguente programma:

 

Istituto d’Istruzione Superiore “Q. Cataudella”, Scicli

            18.00-18.15  Apertura della manifestazione e saluti istituzionali 

            18.15-19.00  L’intramontabile fascino della Luna: esplorazioni passate e future 

                                 Conferenza della dott.ssa Mariachiara Falco (INAF - Osservatorio Astrofisico di Catania)

            19.00-19.30  La missione Solar Orbiter: oltre il mito di Icaro

                                 Conferenza del dott. Daniele Spadaro (INAF - Osservatorio Astrofisico di Catania) 

            19.30-21.00 Osservazione della Luna nel piazzale della scuola con il telescopio dell'Istituto, aperta al pubblico convenuto.

                                Attività nel Planetario dell'Istituto, per il pubblico convenuto.

 

Piano del Carmine (tra la chiesa omonima e il torrente S.M. La Nova), Scicli

            18.30-23.00 Osservazione aperta al pubblico della Luna e di altri oggetti celesti con telescopi messi a disposizione dagli astrofili, coordinata da Salvo Pluchino,                                Presidente del CISA e membro del Consiglio Direttivo dell’UAI, e proiezione del filmato “La Luna e le missioni Apollo” a cura di Giancarlo Bellassai, dell’Osservatorio Astrofisico di Catania.

Altri articoli...

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry