Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Scicli

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Scicli, 14 giugno 2017 – Il 7 giugno scorso presso la Presidenza del Tribunale di Ragusa è stato sottoscritto il Protocollo di intesa per l’istituzione e la gestione di uno Sportello Territoriale di Prossimità Telematica della Giustizia Iblea. Hanno partecipato e sottoscritto il Protocollo d’intesa con il Tribunale di Ragusa, rappresentato dal Presidente FF dott. Salvatore Barracca e dal responsabile del progetto il direttore Filippo Pasqualetto, e, per il Comune di Scicli, il vicesindaco Caterina Riccotti. 

I Cittadini di tutti i Comuni che hanno firmato potranno accedere ai servizi giudiziari (presentazioni istanze, ritiro moduli, richiesta e ritiro copie) senza l’obbligo di doversi recare fisicamente al Tribunale di Ragusa, trovando una risposta unitaria ai propri bisogni sia di natura Socio Assistenziale che Giuridica nel proprio luogo di residenza collegandosi per via telematica - tramite gli uffici comunali - con le Cancelleria del Tribunale. 

l funzionamento dello Sportello è supportato principalmente da personale comunale che potrà essere eventualmente anche coadiuvato da operatori volontari sotto la supervisione dei Comuni in accordo e integrazione con il Tribunale di Ragusa; la scelta degli operatori addetti allo sportello sarà fatta di comune accordo tra il Tribunale e l’Amministrazione Comunale e fin da adesso il personale comunale può essere applicato a svolgere stage formativi nelle cancellerie del Tribunale per poi trasferire le acquisizioni professionali nello svolgimento dei servizi connessi con lo sportello di prossimità. 

Il personale comunale adeguatamente formato sarà di supporto alle attività di predisposizione dell'istanza, raccolta e verifica degli allegati, compilazione della corretta modulistica oltre alle attività di predisposizione dei rendiconti periodici di Amministrazione di Sostegno e Tutele; provvederà alla raccolta dei rendiconti periodici compilati e deposito telematico nella Cancelleria del Tribunale; il personale che opera allo sportello è tenuto al segreto professionale su tutto ciò che gli viene confidato o di cui viene a conoscenza nell’espletamento della propria attività oltre ai vincoli di cui alle norme sulla privacy; il presente accordo ha validità di anni due rinnovabili tacitamente ed è aperto alle eventuali successive adesioni di altri enti e organismi presenti nel territorio. 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Scicli, 8 giugno 2017 • Si è insediata stamani, in Municipio, la nuova segretaria comunale del Comune di Scicli. La dottoressa Cinzia Gambino ha celebrato il passaggio di consegne con la reggente, la dottoressa Valeria Drago, ed è stata salutata dal sindaco Enzo Giannone e dalla sua giunta nella stanza del primo cittadino.

L'amministrazione comunale ha donato un mazzo di fiori alla funzionaria che rappresenta il nuovo vertice apicale dell'Ente. Subito dopo, la Segretaria Gambino si è recata negli uffici per salutare i dipendenti. 

Leggi tutto: Nuova segretaria comunale a Scicli: Cinzia Gambino

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il regime in vigore fino al 15 giugno

 

Scicli, 30 maggio 2017 – È in vigore l'ordinanza del Comune di Scicli relativa all'accensione di fuochi in agricoltura. E' obbligo dei cittadini che detengono a qualsiasi titolo terreni pubblici e privati in tutto il
territorio comunale, di procedere e mantenere in perfetto stato di pulizia:


a) I boschi di qualsiasi tipo ed essenze, comprese le macchie mediterranee;
b) I terreni, anche quando recintati, e limitrofi alle aree boschive ed agli insediamenti abitativi;
c) I giardini privati di case e ville che interessano tutto il territorio comunale;
d) I terreni confinanti con strade comunali, provinciali e statali con la costante pulizia e
l'eliminazione della vegetazione secca, effettuando apposite fasce tagliafuoco.


Durante il periodo compreso dal 15 giugno al 15 ottobre dell'anno 2017, è fatto divieto di:

Dare fuoco alle stoppie ed alle erbacce;

Lanciare mozziconi di sigarette da veicoli in circolazione, al fine di scongiurare possibili incendi;

Usare apparecchi a fiamma o elettrici per tagliare metalli in boschi o in terreni cespugliati;

Compiere ogni altra operazione che possa creare un pericolo immediato di incendio;

Bruciare residui provenienti dal ciclo di lavorazione agricola quali materiali plastici, polistirolo, scarti vegetali e quant'altro, classificati rifiuti speciali ai sensi del D.L.vo n° 152/06;
Nel periodo compreso dal 15 giugno al 15 ottobre, in deroga al divieto imposto, i soggetti
interessati, previa comunicazione formale il Comando della Polizia Municipale e dopo aver ricevuto la relativa autorizzazione, potranno bruciare, dalle ore 05.00 alle ore 08.00 e secondo i tempi e le modalità previste nella predetta autorizzazione stoppie e materiale erbaceo, cespugli, sterpaglie, incolti e tutta le vegetazione secca presente nei propri fondi. 

I trasgressori andranno incontro a sanzioni pecuniarie. 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Sabato 28 maggio la Sacra Rappresentazione dei "fatti del 1091" e del miracolo della Madonna a Cavallo

 

Scicli, 24 maggio 2017 – Nella tradizione, ma ricca di iniziative che si snoderanno lungo quattro giorni. 

E' stata presentata stamani al Municipio di Scicli la Festa della Madonna delle Milizie edizione 2017. 

Alla presenza del sindaco Enzo Giannone, del vicesindaco Caterina Riccotti e del tenore Giuseppe Ranzani, intervenuto in rappresentanza dell'associazione che si è aggiudicata quest'anno il bando per l'organizzazione della manifestazione, sono state illustrate le linee guida dell'evento, in programma per sabato 27 maggio alle ore 21:00, in piazza Italia.

La regia della festa è stata affidata a Renato Fidone, il testo sarà il tradizionale Pacetto-Vanasia, la compagnia teatrale “Gli Amici di Matteo”. Il Conte Ruggero sarà interpretato dall'attore Alessandro Sparacino, mentre un gradito ritorno ci sarà per l'emiro Belcane: Giuseppe Arrabito, uno degli interpreti più appassionati nel ruolo. 

Tante le manifestazioni collaterali: la Giornata dell'Arte dell'Istituto Superiore “Q. Cataudella”, in programma per sabato 27 in via Francesco Mormina Penna con il concerto alle ore 22:00 degli “Strike band Babaman”; il concerto, domenica 28 in piazza Italia alle ore 21:00 di Chiara Provvidenza, già protagonista della trasmissione “Amici” di Maria De Filippi. 

Ma il programma inizia giovedì, con la rappresentazione in piazza de “A Maria di li Mulici” da parte della comunità religiosa “Eccomi Manda Me”. Da venerdì a domenica, in piazza Italia e in via Tagliamento la Fiera delle Milizie, che sarà allietata dal ritorno dei friscaletti siciliani, insieme a una mostra di carretti nella parte alta della piazza. Prevista una degustazione di cous cous, in omaggio all'integrazione culturale fra i paesi del bacino del Mediterraneo, il trekking di Esplorambiente, domenica 28 mattina, da Scicli verso l’Eremo delle Milizie, e la sagra delle Teste di Turco, il dolce tipico di Scicli, un grande bignè ripieno di crema pasticciera. 

Da giovedì a domenica i percorsi che dall'Eremo delle Milizie a Donnalucata conducono fino a Scicli, a cura dell'associazione Tanit. 

L'associazione aggiudicataria dell'organizzazione ha previsto anche un servizio di bus navetta da Jungi al centro storico. 

La festa, per merito della giunta Giannone, è tornata a pieno titolo fra i 40 eventi del Calendario degli Eventi della Regione Siciliana. 

Quest'anno il calendario degli eventi si chiude di lunedì 29. Al teatro Italia alle ore 21:00 gli studenti dell’Istituto Superiore “Q. Cataudella” porteranno in scena lo spettacolo teatrale “A famigghia ro me zitu” di Giovanni Allotta. 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Scicli, 24 maggio 2017 – Grazie a uno stand messo a disposizione dall'amministrazione comunale di Noto, anche Scicli è stata presente alla tre giorni dell'Infiorata netina. 

Angela Galota, Valentina Pensiero, Emanuele Caschetto, Ludovica Blanco, Daniele Alfano, Cecilia Mormino, Federica Causarano, Federica Garibaldi, Nadia Ficili hanno supportato i funzionari comunali nella tre giorni in cui centinaia di turisti hanno chiesto informazioni e materiale promozionale su Scicli. 

Sabato il sindaco Enzo Giannone, il vicesindaco Caterina Riccotti, e l'assessore Giorgio Vindigni hanno presenziato nello stand posando con dei turisti francesi felici di conoscere i rappresentanti istituzionali della città che tanto amano. 

Altri articoli...

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry