Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Scicli

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Dal 29 aprile al primo maggio

 

Scicli, 27 aprile 2017 – Torna nella data e nella location di sempre la Sagra del Pomodoro di Sampieri. 

Dal 29 aprile al 1 maggio, per iniziativa dell’associazione Peppe Greco, con il patrocinio dell’amministrazione comunale, il pomodoro, ortaggio a frutto che ha rappresentato l’oro rosso per almeno tre generazioni di produttori sciclitani, torna al centro dell’attenzione del Sudest siciliano. 

 

 

Programma

29 APRILE

ORE 10,00   Apertura Fiera Espositiva

         11,00   Esposizione di carretti artistici e da lavoro

         12,00   Apertura Stand Gastronomico

        19,30  Apertura Stand Gastronomico

         20,30   Degustazione Rossi di Sicilia

         21.30 Piano Bar

30 ARPILE 

ORE  10,00   Apertura Fiera Espositiva                                                                               

          11,00   Esposizione Carretto Siciliano

          12,00   Apertura Stand Gastronomico

          17,30   Giochi per Bambini con i Clown

         19,30  Apertura Stand  Gastronomico           

         20,30   Degustazione  dei prodotti tipici con il pomodoro

         21.30 Piano Bar

1 MAGGIO 2017

 ORE  10,00  Apertura Fiera Espositiva 

          11,00   esposizione carretto siciliano 

          12,00  Sagra gastronomica

          17.30 giochi per bambini con i Clown

         19,30  Apertura Stand Gastronomico

          21.00 Piano Bar

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Scicli, 27 aprile 2017 – Ricorre oggi l’anniversario della morte di Antonio Gramsci. E oggi, nel giorno delle celebrazioni, la giunta Giannone ha reso noto che il 5 maggio, giorno dell’82° compleanno di Piero Guccione, il quadro ritraente il volto di un giovane Gramsci, dipinto da Guccione nel 1975, e donato di recente al Comune, sarà al centro di un convegno. 

Il Comune di Scicli e il Centro Studi Feliciano Rossitto hanno infatti organizzato “Idealità Compagne”.

Interverranno il sindaco Enzo Giannone, il vicesindaco con delega alla cultura Caterina Riccotti, il critico Elisa Mandarà, l’on. Giorgio Chessari, presidente del Centro Studi Feliciano Rossitto, e il professor Giuseppe Ficili. Sarà scandagliato il cursus poetico di Guccione, legato al suo impegno civile e politico. 

L’appuntamento è per il 5 maggio alle 18 a palazzo Spadaro. 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Un euro e cinquanta centesimi il biglietto, valido tutto il giorno

 

Scicli, 12 aprile 2017 – In occasione della domenica di Pasqua un bus navetta privato assicurerà i collegamenti tra il villaggio Jungi e il centro storico di Scicli. 

I turisti e i residenti potranno lasciare senza costi la loro auto lungo la via Ignazio Emmolo, in contrada Zagarone, e prendere il bus, che farà spola fino alla fermata bus di corso Garibaldi (di fronte la Farmacia Pacetto) ogni quarto d'ora, dalle 9,30 di domenica mattina all'una di notte. 

La navetta assicurerà l'andata e il ritorno lungo tutta la giornata di domenica. Il prezzo del biglietto è di un euro e cinquanta centesimi. Il biglietto ha validità per l'intera giornata. 

Al fine di non appesantire il centro storico con la presenza di auto (larga parte della città sarà infatti una grande isola pedonale per consentire la traslazione della statua del Cristo Risorto) si consiglia ai  cittadini di ridurre al minimo l'uso dell'automobile privata. 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Scicli, 23 marzo 2017 – In riferimento all'ordinanza sindacale con cui il Comune di Scicli fa obbligo ai proprietari di immobili nella borgata di Cava d'Aliga di allacciarsi alla rete fognaria e di conseguenza al Parf, ovvero il depuratore della fascia costiera, l'amministrazione comunale precisa che tale obbligo vale per le abitazioni che sono direttamente servite dalla rete fognaria e per quanti possono effettuare i lavori di allaccio all'interno della loro proprietà. 

Il Comune ha suggerito la pubblicazione della planimetria della rete fognaria di Cava d'Aliga, al fine di rendere edotti gli utenti della estensione e della articolazione delle condotte, per valutare l'accessibilità al servizio in ragione della prossimità dello stesso. 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Scicli, 23 marzo 2017 – Si è tenuto ieri a Villa Penna a Scicli il “Quarto tavolo sull’acqua”, promosso e organizzato da Svi.Med, in occasione della “Giornata Mondiale dell’Acqua 2017” che su iniziativa dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite si celebra il 22 marzo di ogni anno. Il convegno ha centrato il tema “La gestione sostenibile delle risorse idriche. Controllo, uso, riuso. Agricoltura, Turismo, Sanità Pubblica”.

Una giornata ricca di interventi che ha visto la partecipazione di rappresentanti degli enti che sovrintendono al controllo delle risorse idriche in provincia: Arpa Ragusa, Asp, Genio Civile, oltre ai rappresentanti della Prefettura, dei Comuni di Ragusa, Scicli, Modica, Vittoria, ma soprattutto degli studenti di alcune classi dell'Istituto Cataudella, dell'Agrario e del Turistico, a cui è stata consegnata la maglietta dell’evento. I giovani sono infatti i primi destinatari di ogni politica di sensibilizzazione e di informazione sul tema dell’acqua, oggi più che mai centrale tanto a livello mondiale quanto locale, con i tanti disagi che spesso i Comuni devono affrontare legati allo spreco e alla carenza di risorse idriche. 

L’incontro di Scicli ha previsto anche la presentazione del progetto europeo “ConsumeLess in Mediterranean Touristic Communities", finanziato dall'Unione Europea attraverso il Fesr, con partner l’Assessorato al Turismo della Regione Sicilia, Svi.Med. insieme al Ministero di Gozo e al Ministero dell’Energia di Malta, alla Provincia e Consorzio Rifiuti di Malaga (Spagna), a EGTC Efxini Poli e al Comune di Naxos (Gecia), al Comune di Saranda (Albania) e ad Ambiente Italia. 

Grande soddisfazione da parte del sindaco di Scicli, Enzo Giannone, padrone di casa: “Il Comune di Scicli – dice – è orgoglioso di essere sede quest’anno -e per la prima volta- dell'iniziativa organizzata da Svi.Med. Il tema delle acque ci interessa in modo particolare come collettività e la presenza di tanti giovani ci fa ben sperare nell’adozione di una nuova politica di salvaguardia delle risorse idriche”.

Altri articoli...

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry