Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Siracusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

“Tiempo de guitarras”, quattro serate di grande musica a Noto

 

Noto, 23 dicembre 2017 – Quattro concerti per quattro serate di musica. Torna a Noto la rassegna musicale “Tiempo de guitarras” con una speciale edizione invernale che va a chiudere questo 2017.

E’ ancora vivo, infatti, il ricordo delle serate della rassegna estiva che ha portato a Noto tantissimi amanti e appassionati della buona musica, artisti e musicisti di fama internazionale che si sono esibiti nel suggestivo Palazzo Nicolaci. 

E adesso grazie al lavoro dell’associazione “Musica & arte” guidata da Nello Alessi, questa rassegna ritorna da mercoledì 27 a sabato 30 dicembre, sempre negli spazi dello storico palazzo Nicolaci, in via Nicolaci a Noto. L’evento è promosso in collaborazione con il Comune di Noto. “La rassegna di questa estate è stata un grande successo – sottolinea Nello Alessi – ma noi non ci fermiamo. Spazio quindi a queste quattro giornate invernali di musica da vivere intensamente ancora una volta a Noto”. 

La rassegna inizierà mercoledì 27 alle 20 con l’esibizione del “Duo Alessi Palmeri”, composto da Nello Alessi e Daniele Palmeri. Il programma del concerto propone musiche di Johann Sebastian Bach, Johannes Brahms, Antonio Ruiz Pipò, Manuel De Falla e un’opera composta dal musicista palermitano Antonio Fortunato scritta e dedicata al duo Alessi - Palmeri.

Giovedì 28 alle 20 spazio alle note del duo composto da Sergio Camelia e Ivano Tornello che proporranno un repertorio che spazia da Antoine de Lhoyer, Mario Castelnuovo – Tedesco, George Gershwin, Johann Kaspar Mertz, Mauro Giuliani.

Venerdì 29 alle 20 i protagonisti saranno, invece, i chitarristi Francesco Emmanuele e a seguire Aldo Popolano. Emmanuele presenterà brani da Federico Moreno Torroba, Miguel Llobet, Mario Castelnuovo Tedesco, Joaquin Rodrigo, Agustin Barrios Mangore. Popolano eseguirà brani tratti da Napoleon Coste, Dionisio Aguado, Astor Piazzolla, Johann Sebastian Bach. 

Infine sabato 30 a chiudere la rassegna sono in programma due esibizioni, con inizio alle 18: Marilena Cucchiara e poi Francesca Fichera. La prima esibizione sarà caratterizzata da un repertorio che spazia da Luys De Narvaez, a Johann Sebastian Bach, da Alexandre Tansman a Dusan Bogadnovic; Fichera, invece, presenterà brani da Manuel Ponce, Isaac Albèniz, Francisco Tàrrega, Jhoann Kaspar Mertz. 

Durante i quattro giorni ci sarà anche spazio alla formazione con apposite masterclass dedicate ai giovani musicisti, lezioni che saranno tenute da Letizia Guerra, da Nello Alessi, Sergio Camelia e Ivano Tornello.

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry