Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Siracusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Share/Save/Bookmark

XXXII Raduno Bandistico Canicattini Bagni, 22 – 23 – 24 – 25 agosto 2014. Sfilate e concerti nella tradizione della città della musica

 

Canicattini, 20 agosto 2014 – Superato a pieni voti il difficile scoglio della 31° edizione dello scorso anno, dopo il fermo forzato dell’anno prima dovuto ai tagli finanziari improvvisi da parte della Regione Siciliana con il blocco di tutte le manifestazioni inserite tra i "Grandi Eventi", il RADUNO BANDISTICO di Canicattini Bagni prosegue il viaggio intrapreso più di trent’anni addietro, e si presenta dal 22 al 25 Agosto nelle strade e sul palco di Piazza XX Settembre con la sua 32° edizione.

Come sempre forte del ricco bagaglio di 150 anni di tradizione musicale della Banda, di una Scuola di Musica frequentata annualmente da oltre un centinaio di ragazzi, di un energico gruppo dirigente guidato dal giovane ed intraprendente presidente del Corpo Bandistico “Città di Canicattini Bagni”, l’avvocato Davide Bondì, e dall’altrettanto giovane maestro Sebastiano Liistro, e della collaborazione di un sindaco, Paolo Amenta, che con la sua Amministrazione e l’Ufficio Cultura del Comune, in questi anni, ha lavorato per rilanciare una della più seguite manifestazioni culturali e musicali della provincia e dell’intera Sicilia.

In questi trent’anni dal Raduno Bandistico canicattinese sono transitate le Bande italiane ed europee più prestigiose e i più importanti musicisti e strumentisti del settore.

Un successo che negli anni si è arricchito grazie  anche ai risultati eccellenti ed ai riconoscimenti che la Banda di Canicattini Bagni ha riscosso in tutti i concorsi e le manifestazioni, in Italia e in Europa, alla quale ha partecipato.

 

«Il Raduno Bandistico così come la Banda, la Scuola, e nel suo complesso la Musica, – ha sottolineato il sindaco di Canicattini Bagni, Paolo Amenta – sono per la nostra città e per la nostra comunità, un patrimonio culturale di grande valore che abbiamo l’obbligo di salvaguardare e valorizzare. Per noi canicattinesi la musica è qualcosa che appartiene al nostro essere. Qui in una casa si e una no si suona uno strumento musicale e si è fatta l’esperienza della Scuola di Musica e poi della Banda. Un legame forte dal quale non possiamo e non vogliamo distaccarsi, riconoscendo nella Musica quel linguaggio universale che unisce i popoli e ci fa sentire più vicini. La Musica ci permette, grazie alle manifestazioni che da anni prendono vita nella nostra città, di dialogare, conoscere e allacciare rapporti con altri Paesi, in questi giorni abbiamo stretto un gemellaggio con Malta, nei prossimi giorni quattro musicisti tedeschi verranno a trovarci, abbiamo amici in Portogallo e in altri Paesi europei, per non parlare dell’America dove forte è la presenza di canicattinesi molto legati alle tradizioni e alla Musica».

 

Dunque, dal 22 al 25 Agosto, le strade di Canicattini Bagni si riempiranno di Bande e musicisti per le sfilate e la sera i loro concerti saranno i protagonisti sul grande palco di Piazza XX Settembre.

 

 

Protagoniste della 32° edizione del RADUNO BANDISTICO sono:  

Associazione Musicale “Giacomo Puccini” Città di Cave, in provincia di Roma, gemellata con il  Corpo Bandistico “Città di Canicattini Bagni”; 

Associazione Corpo Bandistico “Città di Canicattini Bagni” (SR); 

Associazione Complesso Bandistico Janzaria (CT); 

Orchestra di Fiati “I Venti Armonici” (CL); 

Associazione Musicale Citta di termini Imerese (PA); 

Orchestra Giovanile Fe. Ba. Si. (Federazione Bande Siciliane);  

Complesso Bandistico Akray Città di Palazzolo Acreide (SR); 

Messina Brass Band (ME); 

Orchestra Giovanile “G. Candela” Buseto Palizzolo (TP).

 

Questo il programma:

 

VENERDÌ 22 AGOSTO

 

Marce Sinfoniche – Piazza XX Settembre – ore 21.30;

 

SABATO 23 AGOSTO

 

SFILATE ORE 18.00 PER VIA VITTORIO EMANUELE E PIAZZA XX SETTEMBRE 

 

Banda Musicale Città di Termini Imerese;

Complesso Bandistico Akray Città di Palazzolo Acreide;

Orchestra di Fiati “I Venti Armonici”;

Associazione Musicale “Giacomo Puccini” Città di Cave;

Associazione Corpo Bandistico “Città di Canicattini Bagni”;

 

CONCERTI ORE 21.00 PIAZZA XX SETEMBRE

 

Banda Musicale Città di Termini Imerese;

Orchestra di Fiati “I Venti Armonici”;

Associazione Corpo Bandistico “Città di Canicattini Bagni”;

 

DOMENICA 24 AGOSTO

 

SFILATE ORE 18.00 PER VIA VITTORIO EMANUELE E PIAZZA XX SETTEMBRE

 

Orchestra Giovanile “G. Candela” Buseto Palizzolo;

Associazione Complesso Bandistico Janzaria;

Orchestra Giovanile Fe. Ba. Si.;

Associazione Musicale “Giacomo Puccini” Città di Cave;

Associazione Corpo Bandistico “Città di Canicattini Bagni”;

 

CONCERTI ORE 21.00 PIAZZA XX SETEMBRE

 

Orchestra Giovanile “G. Candela” Buseto Palizzolo;

Orchestra Giovanile Fe. Ba. Si.;

Associazione Complesso Bandistico Janzaria;

Messina Brass Band;

 

LUNEDÌ 25 AGOSTO

 

CONCERTO ORE 21.00 PIAZZA XX SETEMBRE

Le Bande di Canicattini Bagni, Melilli e Cave eseguiranno insieme un unico grande Concerto.

 

 

Sul sito del Comune è possibile trovare e scaricare le brochure con la storia delle singole Bande e il programma che eseguiranno nei concerti.

© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry