Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
  • Argomento: Scuola

Lisistrata “di Aristofane al 7º Comprensivo “G. A. Costanzo” di Siracusa. Gli alunni e le alunne esordiscono con due spettacoli ed è subito “sold out”

 

Siracusa, 1 giugno 2022 — I fanciulli e le fanciulle delle classi terze della scuola Primaria scoprono i classici greci mettendo in scena la commedia “Lisistrata” di Aristofane.

 Il 1º giugno alle ore 10 nella sala Teatro dell’Istituto, nel rispetto delle norme anti Covid, gli alunni e le alunne con un pizzico di protagonismo e con tanta bravura, hanno allietato gli astanti offrendo riflessioni sui tanti problemi che, ieri come oggi affliggono gli uomini, mettendo in discussione i valori essenziali. In chiave decisamente satirica, con tante battute in vernacolo, gli alunni e le alunne hanno seguito un percorso fortemente paideutico, poiché fare teatro libera da ogni frustrazione, accresce la propria autostima, aiuta a superare la propria timidezza, a gestire le proprie emozioni, a collaborare con l’altro.

Un percorso pedagogico con tantissime sfumature di inclusività che ha lasciato a tutti stupore e profonde emozioni e si sa, ogni emozione equivale a un ricordo che verrà custodito gelosamente nei meandri della memoria. Immensa soddisfazione anche per tutti i docenti, Angela Bosco, Barbara Battaglia, Cinzia Aloschi, Claudia Corso, Rita Di Stefano, Monica Nizza,  Rosi Iacono e per Francesco Battaglia che ha curato la scenografia, mentre le musiche e la coreografia sono state curate rispettivamente dal Maestro Davide Maiore e Dorella Bonavoglia.

Tutti hanno contribuito con tanta pazienza alla realizzazione e all’allestimento della rappresentazione teatrale curando con minuzia i particolari. Grande plauso del D.S. la Prof.ssa Maria Cristina Pettinato la quale si è compiaciuta per i messaggi che sono stati trasmessi e la valenza con la quale i piccoli si sono cimentati nell’affrontare un autore così impegnativo, dimostrando che la motivazione è più forte di qualsiasi imposizione.

Al 7º Comprensivo “G. A. Costanzo” le luci lentamente si spengono e si chiude dolcemente il sipario, ma l’emozione, quella vera, aleggerà per sempre nell’anima con la speranza che il seme della cultura possa germogliare fin da piccoli, perché conoscere i classici greci e latini sono sicuramente un modo per arricchire e rivendicare l’appartenenza alle proprie radici, in un territorio che urla di grecità.

Una commedia unica e originale nel suo genere, un intreccio tra passato e presente, un connubio tra ilarità e solennità, ma il tutto converte oggi in un unico pensiero: non una, ma cento volte cento Lisistrata, colei che scioglie gli eserciti.

 

Gabriella Fortuna

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.